Taglio dell'erba per gli animali del podere

Taglio dell'erba per gli animali del podere

martedì 9 febbraio 2016

Non si deve aver paura a parlare delle cose belle che la proprio Vita ci dona

In un giorno strano, fatto di mal di testa e pensieri lontani, ho letto un intervento fatto da una nuova lettrice di questo Angolino.

Mi permetto di citarla:
"Racconto da leggere completo tanto è ben scritto e interessante, tanto ci fa comprendere come la passione per qualsiasi cosa ci doni la vita, lavoro, persone, hobbies siano fondamentali quando dipendono dal tuo essere e dalla tua anima..."

Mentre fuori piove l'ennesima giornata di falso inverno, e la notte ha vinto sulle nuvole basse, questa la risposta che voglio condividere con quanti abbiano voglia di leggere le mie parole.
Lontano da ogni narcisismo, gli dedico maggiore spazio solo perchè credo che in tutti noi abiti la Passione.


Questo il mio pensiero:

"Di Passione per l'Agricoltura credo di averne avuta sempre molta, troppa in molti momenti della mia Vita.
Quella Passione mi ha fatto star male per qualcosa che "mancava" per lunghissimi anni, salvo poi farmi male perchè "non avrei più potuto", salvo poi nuovamente farmi male perchè "ancora doveva mancarmi".
Eppure quella Passione
, motore incontrastato assieme all'Amore ed alla Fantasia, mi ha portato qui a quasi trentasette anni...e a Vivere proprio di Lei...a vivere di Agricoltura, appunto.

Questa è una delle Gioie più Grandi che un bimbo fatto uomo possa mai desiderare.
Questa mia Passione è Vita, in tutti i sensi.
A.A"


Non si deve aver paura a parlare delle cose belle che la proprio Vita ci dona.
Ognuno ha le sue Passioni...

A.A.

24 commenti:

  1. "Non si deve aver paura a parlare delle cose belle che la proprio Vita ci dona.
    Ognuno ha le sue Passioni..."
    Come non darti ragione??ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credimi se ti dico che questa cosa l'ho capita proprio nel periodo della mia Vita descritto adesso.
      Prima avevo una sorta di "paura" a dire che una cosa andava bene, come se questa cosa dovesse andare a finire subito.
      Le Passioni smuove le montagne.
      Ciao
      A.A.

      Elimina
  2. Quando si è convinti della propria scelta, tutte le cose che ci circondano saranno BELLE.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O se non son belle subito, presto lo diventano.
      C'è meno fatica a far le salite...
      Ciao
      A.A.

      Elimina
  3. Certo: passioni. Qualcuno pensa che certe cose siano hobby. Non sopporto questa parola. Passione è quella giusta, e quando diventa il centro della vita è proprio bello. Ciao, ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può esserci una distinzione tra un lavoro ed un non lavoro, ma...la Passione è unica: non ci sono hobby o non hobby, unica.
      Ciao a te
      A.A.

      Elimina
  4. Bellissimo quando le passioni diventano vita.
    Ancor più bello se passioni e vita si possono condividere.

    Emanuela

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che sia più facile di quello che si crede: talvolta basta ascoltarsi.
      Cuore, corpo e mente ci dicono già tutto.
      E' così che la Passione "contamina" la Vita, ed è così che noi (forse) la viviamo più a pieno...la Vita.
      O perlomeno questo è solo il mio pensiero.
      Ciao Emanuela
      A.A.

      Elimina
  6. io in questo periodo sto iniziando a piccoli passi una specie di rinascita e la penso proprio come te:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti i momenti son "giusti" per vivere di passione.
      Ciao
      A.A.

      Elimina
  7. Hai un 'età di mezzo tra mia figlia, che domani per lavoro (per sua scelta) si trasferisce a Parma lasciando il suo mini ma carino appartamento a Roma e soprattutto era più vicino a noi (100Km) e mio figlio che invece vive a Roma ....Sai penso di aver capito la tua passione per l'agricoltura ...perché ogni momento sei a contatto con la NATURA e stare a contatto con la natura significa poesia ..altro che stare dietro una scrivania in una industria farmaceutica o .....La natura è Vera....Oggi c'è un vento forte e il vento mi piace... forse chi vive in città neanche l'avverte......Un caro saluto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In vento è..Energia.
      Amo il vento, e vivo in un luogo dove non manca mai.
      Un luogo quindi pieno di Energia.
      Ciao Franca Rita, e grazie per essere passata di qua.
      A.A.

      Elimina
  8. Ciao! Mi piace la frase: "Non si deve aver paura a parlare delle cose belle che la proprio Vita ci dona", per questo motivo ho scelto di condividere la mia vita sul blog. Grazie per avermelo ricordato :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E grazie a te per averlo letto e condiviso con me e con quanti ti leggeranno.
      Ciao
      A.A.

      Elimina
  9. E' piacevolissimo leggere quanto scrivi. Sono "approdata" al tuo blog dopo la tua visita al mio. Ora mi gusto a ritroso i tuoi post.
    A presto Susanna

    RispondiElimina
  10. E' piacevolissimo leggere quanto scrivi. Sono "approdata" al tuo blog dopo la tua visita al mio. Ora mi gusto a ritroso i tuoi post.
    A presto Susanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Susanna, e benvenuta
      A rileggerci
      A.A.

      Elimina
  11. Che strano, mi sembrava di avere già scritto il commento a questo post ed ero venuta a leggere l'eventuale risposta. Evidentemente sono un po' sottosopra in questo periodo che forse ho solo immaginato o sognato di scrivere il commento!!!!
    va be, lo lascio adesso sul serio!
    Passione... passione... Per tanti anni sono stata convinta di non avere passioni, che non ci fosse niente nella vita che mi spingesse oltre la pigrizia o la routine. Ma mi sbagliavo. Forse ci vuole del tempo per coloro che non sono così fortunati da avere le idee chiare, come da sempre le hai avute tu. Io ho scoperto tardi la passione per la Terra, per le cose che crescono, per il lavoro con le piante e la felicità che tutto questo può dare. Ho scoperto di recente che la Natura poteva essere anche un mestiere o una missione e mi ci sono buttata a capo fitto, con anche un pizzico di follia. Certo che bisogna parlare della passione, delle cose belle che la passione ci fa vivere, condividere le nostre passioni così che altri, leggendoci, possano scoprire la loro.
    Come dice il sottotitolo del mio blog "La passione è il vento che gonfia le vele della vita" e senza il vento stiamo fermi e viviamo per modo di dire!!!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, su tutto.
      Tu adesso concentrati sullo studio, ma ricordati anche si dare ossigeno al cervello e godere delle belle giornate...qualora ce ne fossero.
      Ciao a presto
      A.A.

      Elimina
  12. Mi piace quella frase sulle cose belle. Forse non ne parliamo per preservarle, quasi per una sorta di inconsapevole scaramanzia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Difficile darti una risposta, ma non mi tirerò in dietro e tenterò.
      Più che una questione di Ottimismo o Pessimismo, a mio parere si tratta di espereinza legata al proprio vissuto.
      Tutti noi abbiamo desiderato...e tutti noi, in un modo o nell'altro, abbiamo raggiunto qualcosa che è stato desiderato: la serenità, un figlio, un sorriso, l'arcobaleno...
      Ma la vita, con le sue tortuose curve, spesso ci ha interrotto, se non addirittura tolto, quanto avevamo desiderato e poi ottenuto.
      Ecco, questo secondo me ha innescato una sorta di autodifesa, un qualcosa che ci protegge proprio da quella delusione, da quel "dolore" provato nel vedere svanire quanto avevamo desiderato prima e poi ottenuto.
      Questa autodifesa ci porta ad essere cauti, quasi come a non "voler vedere tutti i colori" del vivere, proprio per non rischiare di ripetere quel "dolore".
      Abbandonare qualcosa che fa così parte di noi è sempre troppo complicato, quindi meglio non avere troppi legami con quanto stia arrivando dal desiderio.
      Meglio non rischiare di soffrire nuovamente...
      ...e forse, nel mezzo di queste bischerate che ho certamente detto, c'è una qualche chiave di lettura del perchè, sempre secondo il mio più che modesto parere, abbiamo paura di parlare delle cose belle che la vita ci dona...proprio per evitare quel legame di cui sopra parlavo.
      Perdonami, ma non saprei spiegarlo in modo diverso.
      E magari ho detto pure un sacco di castronerie.

      Ciao
      A.A.

      Elimina
  13. Mai aver paura delle cose belle!
    Celebriamole come sacre ogni giorno!
    Un abbraccio caro il mio A.A.
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un piacere ritrovarti qui Francesca.
      Mai privarsi del bello che la Vita ci riserva ogni giorno.
      Un abbraccio a te
      A.A.

      Elimina