Taglio dell'erba per gli animali del podere

Taglio dell'erba per gli animali del podere

venerdì 22 settembre 2017

Avrei potuto dirlo in tanti modi...

Avrei potuto dirlo in tanti modi...
...magari raccontandolo con un'altra storia, oppure affidando le mie parole alla cronaca, o magari inserendo 2000000 foto.
Avrei potuto scrivere questo post quasi un mese fa, oppure avrei potuto tacere per sempre su questo.
Avrei...
...ma io qui metto pensieri e vita dell'Agricoltore quale sono, e per come sono Pensieri e Vita cerco di raccontarli a modo mio.
Quindi, ecco: io sono Padre.
Io sono Padre, mia moglie è Madre, i miei genitori sono Nonni, e la mia Nonna è Bis Nonna...
...ed ancora, io sono Padre...
La mia Vita si è sdoppiata, in un istante, e s'è raddoppiato quel cuore che credevo mai avrebbe potuto/saputo/voluto amare un altra donna: ma nel momento che ho visto mia figlia, proprio in quell'esatto momento, cielo e terra si sono ribaltate, portandomi ad affogare le tristezze in una fonte di lacrime che esisteva da 38 lunghi anni.
Il bimbo e l'uomo si sono tenuti per mano, e l'Amore dei miei genitori s'è fatto di ferro e cristallo nelle mie mani.
Io non lo so spiegare a parole, ma è stato come morire e nascere per la prima volta, con un cuore nuovo che batte solo per Lei.
Mia moglie, bella oltre ogni bellezza, é rinata in un sorriso che sapeva di "sempre".
Il sapore della felicità e salato e dolce, e non si può spiegare se non con un palmo della mano che trema, la voce che scivola sotto le vesti, gli occhi che si aprono al nuovo, e la voglia di fare che si moltiplica.
Io sono Padre, ed è come comprendere qualcosa di incomprensibile che ti è sempre stato narrato, ma che non potrai mai narrare per quello che realmente è.


38 commenti:

  1. Scopro ora il tuo blog e in questo post di nuovo inizio ti faccio i miei auguri per tutto.
    E ti seguo con ammirazione.

    RispondiElimina
  2. Carissimo Amico Agricoltore,
    tutta la tua emozione trapela in queste bellissime parole che scrivi.
    Vi mando un grandissimo abbraccio, con infinito affetto e godetevi tutti i momenti che la nuova donnina in casa vi donerà.
    Che meraviglia.
    Posso dirti un'altra cosa? Rileggi il mio commento al post della fiaba. Le ultime due righe non erano affatto riferite alla Nana. Non dirmi perchè, non ti conosco personalmente ma...certe cose le sento. E non sono una fattucchiera!
    Un baciotto alla neo mamma e al piedino della piccola
    Susanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbero tante le storie che potrei raccontare...e tante racconterebbero proprio di quella Vita che anche io vivo direttamente: parafrasando, per metafore o similitudini, io qui metto tanto del mio vissuto, è indubbio questo.
      La Vita del Podere mi regala spunti, quotidianamente, e quotidianamente mi sento onorato di far parte di così tanti Pensieri.
      Capita che poi qualche Pensiero scivoli anche qui, in questo angolo dove la finestra rimane aperta a chi vuol leggere.
      Non c'è bisogno d'esser fattucchiera per leggere oltre le righe, basta aver cuore.
      Grazie...davvero.
      Sono Felice!
      A.A.

      Elimina
  3. ....ho letto...riletto riletto...riletto ...riletto...questo tuo post...E' DOLCEZZA PURISSIMA!!!... ...INFINITI AUGURI A TUTTI VOI A.A!!!
    ...in qualche post passato anche io avevo avuto un presentimento ...ancora AUGURI PADRE, MADRE, NONNA,NONNO e BISNONNA ...AUGURI!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nella Vita ci sono attimi che cambiano tutto: tali attimi talvolta sono preannunciati, talvolta sono sperati, talvolta sono inattesi, talvolta sono improvvisi.
      Una bomba di felicità, questo è stato per noi.
      Nei suoi occhi vedo la mia Vita, la nostra Vita.
      Grazie Franca Rita.
      A.A.

      Elimina
  4. Tanti carissimi auguri. Banale dire che non si capisce che significa essere genitore fino a quando non si annusa il proprio figlio. Un abbraccio circolare a te e alle tue donne :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tante.
      Banale, ma appunto così vero...
      Ciao
      A.A.

      Elimina
  5. P.s. cioè volevo dire.. banale ma così vero.

    RispondiElimina
  6. Da qualche post fa avevo intuito e ne aspettavo uno, con un pochetta di apprensione, che annunciasse che tutto era andato per il meglio e la vita nuova era arrivata: Sono felice per voi e vi auguro tante buone cose.
    Perdona se mi paleso solo ora: Ti seguo da tempo ma causa poco tempo faccio ogni tanto il giro dei pochi blog che seguo per vedere che tutti stiano bene e alla fine di solito... Crollo dal sonno. Questo post però con questa bellissima notizia non poteva non avere un riscontro di augurio!! Di nuovo buone cose e... Buone storie
    Lucia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lucia io ti ringrazio, e sopratutto perchè ti palesi proprio adesso.
      Questo, che fino a poco più di un mese fa era uno dei momenti più cupi della mia vita, si è rivelato essere il più brillante in assoluto.
      Ben oltre la capacità di saper descrivere quanto tutta questa gioia infinita sia luminosa, posso solo dirti che...ci sono tante attese.
      Tu aspettavi un post da un pò...io aspettavo di scriverlo da molto, molto tempo prima.
      Ci sono tante attese: la nostra è durata un decennio, o forse appena un istante.
      L'arrivo di questa Bimba, e lo ripeto, è stata un'improvvisa deflagrazione, una bomba di felicità.
      Ci sono tante attese...
      Grazie
      A.A.

      Elimina
  7. Mille e ancora più di mille auguri per tutti voi al podere e felicità anche per tutti noi perché una nuova vita è un dono prezioso per l'umanità intera.Che bella notizia :) Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valentina,
      gli auguri li prendo/prendiamo ben volentieri.
      L'augurio che faccio alla mia Bimba è che lei stessa possa essere una delle tante note dell'inno alla Vita.
      A.A.

      Elimina
  8. che emozione! che fortuna la piccola ad avere un padre innamorato di lei!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono emozionato, c'è poco da dire.
      Sono emozionato per quello che è accaduto, e per come è accaduto.
      Sono emozionato perchè adesso che scrivo Lei è distesa sul mio braccio sinistro.
      Sono emozionato perchè stasera magari non dormirò.
      Sono emozionato perchè Lei ci ha sciolto un nodo ed ha portato profumi.
      E, si...sono innamorato di Lei.
      Ciao Silvia, e grazie.
      A.A.

      Elimina
  9. Ricordo ogni minuto secondo della nascita di mia figlia,21 anni fa,se ci ripenso mi emoziono ancora figurati,proprio stamattina è partita per Valencia e qua ci si preoccupa un pochettino ma è una ruota che gira,auguroni e godetevi vostra figlia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dalle mie parti si dice: bimbi piccini, problemi piccini, preoccupazioni piccine...bimbi grandi, problemi grandi, preoccupazioni grandi.
      Impareremo, col tempo sono certo che impareremo a misurare le preoccupazioni.
      Per adesso: la parte emotiva non ha grandi limiti, e credo sia giusto così.
      Grazie tante.
      A.A.

      Elimina
  10. Ora avrai qualcuno che tenterà in tutti i modi di impedirti di essere "anacronstico" ;) ti obbligherà a correre veso il suo futuro, che speriamo splendente.
    Auguri AA a te e alle tue donne. L'amore motiplica se stesso, non si divide.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Son pronto a rivedere molto, e son certo che saprà accettarmi in quei compromessi che raggiungerò.
      Ostinatamente Anacronistico, chissà che padre che sarò...
      Grazie Vera, di cuore.
      A.A.

      Elimina
  11. Bellissimo!! sono contenta per voi, visto il lungo tempo passato dall,ultimo post, pensavo che ti fossi messo a scrivere il libro che ti avevo suggerito di scrivere, ma hai superato te stesso a far scrivere quel libro a tua moglie, un capolavoro avete scritto il libro della vita!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che Belle parole, io ti ringrazio.
      In effetti l'assenza era giustificata da tutta una serie di eventi che vi lascio immaginare.
      Grazie ancora.
      A.A.

      Elimina
  12. con il tuo inchiostro, vorrei dire!!

    RispondiElimina
  13. Carissimo Agricoltore NON Anacronistico. "Mi hai emozionato". hai descritto quello che è successo a me per i miei due figli. Per mia fortuna le emozioni per i miei figli sono sempre continuate. Auguro alla Tua bellissima bimba di crescere felice. Sono sicuro che con con padre cosi le sarà facile. Congratulazioni vivissime alla Mamma e al Papà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te sei sempre troppo buono...ed ogni volta te lo dico.
      Farò il possibile per imparare, semmai si impara davvero, il mestiere più difficile del mondo: quello del genitore.
      Una cosa è certa: ce la metterò tutta, cuore, testa, pelle, ed ancora cuore.
      Ciao e grazie
      A.A.

      Elimina
  14. Caro Agricoltore,
    è da tempo che ti seguo con vivo interesse, condividendo per alcuni versi anche il tuo quotidiano, non essendo agricoltore per professione, ma diciamo... per DNA.
    Oggi leggere questo tuo post, mi fa riemozionare come quando è toccato a me diventar padre! Tantissimi auguri e in bocca al lupo per questa nuova stupenda avventura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio.
      Sei molto gentile a lasciare qui queste tue parole.
      Spero di rileggerti presto.
      ciao
      A.A.

      Elimina
  15. ... mi accodo agli auguri per il lieto evento ...

    RispondiElimina
  16. Caro Agricoltore
    Ti seguo da qualche mese e durante l'estate ho letto e riletto i tuoi post.
    Semplicemente Vi faccio i miei aguri di una vita piena di serenità.
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara, sei la Benvenuta.
      Grazie per queste tue parole, e per averle lasciate proprio in questo Post a cui tengo così tanto.
      Mi fa piacere averti qui.
      A presto.
      A.A.

      Elimina
    2. Ho scoperto piacevolmente il tuo blog, e ne sono davvero contenta. Le tue parole mi hanno davvero emozionato! Hai la grande e fortunata capacità di leggere nell'animo e la tua descrizione del diventare genitori mi ha fatto commuovere. Hai fatto venire a galla emozioni che con la routine quotidiana vengono coperte da altre cose. Auguri di vero cuore a tutti voi!

      Elimina
    3. Ciao Vera,
      piacere di accoglierti in questo angolino.
      Sei molto cara ad usare tu queste parole, e l'emozione l'hai fatta provare proprio a me leggendoti.
      Io posso solo ringraziarti, con il cuore.
      Spero di tornare a leggerti presto.
      A.A.

      Elimina
  17. Come si chiama la tua regina, il tuo fiore, la tua alba......
    Un forte abbraccio a tua moglie.
    Angela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angela,
      in questo blog lei avrà un nome tutto suo, e credo che se lo sceglierà lei stessa nei giorni a venire.
      La chiamerò quindi in quel modo, e son certo che crescendo poi saprà apprezzare questa cosa.
      Io ti ringrazio e riporto l'abbraccio a mia moglie.
      Ciao
      A.A.

      Elimina
  18. Tante tante tante cose belle per voi!
    Che fortunata la tua piccina: un papà poeta che ama la natura e la terra!
    Un abbraccio che vola fino a voi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' per me un piacere accogliere qui così tante mamme.
      Ne sono lusingato, ed emozionato al tempo stesso: io, che sono un babbo da così poco, magari potrò attingere anche dalle vostre esperienze proprio per crescere la mia Bimba.
      Grazie Catia,
      A.A.

      Elimina
  19. Caro Agricoltore, ho letto con enorme emozione questo tuo scritto... ti ho sempre detto che scrivi poeticamente, ma questa è una delle cose più profonde ed emozionanti che abbia mai letto. Sei Padre e Poeta, anzi un Poeta diventato Padre. Tante, tante, tante congratulazioni per la tua bella famiglia, vi sono vicina con il cuore e l'emozione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, Silvia,
      tu sei una di quelle persone che, in questi anni di scritture e letture, ho sempre sentito tanto vicina.
      Le tue parole, mai banali, sono sempre state accorate.
      Percepisco la tua emozione, ed ancora una volta ti rimando il mio sorriso.
      Grazie
      A.A.

      Elimina