Taglio dell'erba per gli animali del podere

Taglio dell'erba per gli animali del podere

martedì 23 dicembre 2014

Caro Babbo Natale...

Caro Babbo Natale,
Anche questo Natale è arrivato, e sono al trentacinquesimo...
Seppur siano spuntati i primi peli bianchi nella mia barba, io continuo a vedere questo periodo dell'anno con occhi di bimbo, e torno quindi a scriverti la consueta "letterina" che troverai accanto al camino con mezzo bicchiere di rosso (l'altro mezzo me lo sarò bevuto io...), il mazzetto di carote per le renne, ed una fetta di pane casereccio con la salciccia.
Sarò sfacciato a chiedere, ma penso che la fantasia ed il desiderio possano convivere anche in queste parole che lascio per te, sicuro di non offendere nessuno e di avere voglia di "sorprese...desiderate".
Per prima cosa penso agli abitanti del mio paese, e proprio come ho scritto nel mio Blog, VORREI che i giovani si rinsvavissero un pochino, e provassero a sentirsi temerari, audaci ed alternativi anche rimanendo a lavorare le campagne dei propri nonni (o degli amici dei nonni): con una motosega e qualche tanica di miscela potrebbero far legna per le loro famiglie, ripulire quelli che un tempo furono campi rigogliosi, e darsi tempo e modo di fantasticare su quanto potrebbe essere fatto lavorando tutti i giorni all'aria aperta. 

Lo vorrei davvero tanto, e questo sarebbe un regalo grande per tutti...e sopratutto per loro.
Poi penso agli agricoltori della mia zona, e VORREI tanto che si svegliassero una mattina senza l'idea di usare a prescindere SCHIFOSERIE CHIMICHE (dalle quali oramai pare che siano diventati dipendenti...): vorrei tanto che si disintossicassero le idee, e provassero (almeno una volta) a pensare all'Agricoltura come all'interazione dell'uomo e della Natura, e non come all'assidua (e compulsiva) ricerca del "tanto" a scapito del buono e sano, concependo i campi come i banchi di un laboratorio.
E magari VORREI anche che tornassero a mangiare il pane fatto in casa, le uova e la carne che non sappiano di pesce, il vino che sappia di uva e non più del solo gusto "legno vanigliato e metabisolfito di potassio", ed i pomodori rossi e saporiti e non quelli che abbiano la taglia (ed il sapore) del cocomero. Vorrei solo che lo facessero...anche solo una volta, giusto per provare "gli antichi sapori", e dar respiro al loro fegato, stomaco e spirito.
Un'altra cosa che VORREI è che quei motociclisti che la domenica passano sotto casa mia spendessero un pò meno soldi per la benzina ed un pò di più per portare fuori a cena le proprie mogli e fidanzate: le moto sono belle, ma sfrecciare a tre volte tanto il limite consentito dalla legge, per di più terrorizzando i miei animali (che non si abitueranno mai a cotanto frastuono continuo ed incessante) oltre ad essere illegale e pericoloso, magari è anche oneroso. Vorrei solo che considerassero questo aspetto, mi basterebbe.
Poi VORREI tanto che le forze dell'ordine, magari i vigili del paese, giusto per rimpinguare le misere tasche del Comune in agonia, venissero a far quattrini proprio sotto al mio podere...di domenica, proprio con gli amici motociclisti di cui sopra. Credo che sarebbe raggiunto un equilibrio perfetto!
Poi, Caro Babbo Natale, VORREI TANTO che un pochino piovesse dove ce n'è di bisogno...mi basterebbe un pochino, magari dando tregua a noi poveri disgraziati che non sappiamo più come gestire le campagna: si piantarono le viti e gli ulivi senza sapere che si doveva puntare sull'allevamento della ranocchia e dell'anguilla...
Penso anche agli Amici. e per loro vorrei cose semplici.
Alla coppia che se ne vuole andar via dall'Italia, AUGURO che trovi soddisfazione e pace ovunque desideri, che facciano la "Carriera all'Estero" che evidentemente tanto desiderano, che siano felici assieme, e che mangino e bevano sempre cose buone (ma su quest'ultima cosa temo che anche tu possa fare poco...).
All'Amico Senzacasa, AUGURO una serenità fatta di pareti di muratura e di un tetto sopra la testa, magari lontano dalle tribolazioni e con la possibilità di viver meglio i suoi quasi trent'anni.
All'Amico Enne VORREI che la vita riservasse ancora tante sorprese, e su tutte quella che un giorno "non si senta più uguale a qualcun'altro" , ma unico al mondo...quale per fortuna è sempre stato (anche senza sapere di esserlo).  E gli auguro di trovare la pace nella quotidianità e nelle piccole cose, magari fatte di tanta Campagna e Amore.

Poi penso alla famiglia, e Caro Babbo Natale VORREI .... vorrei semplicemente rinnovare le richieste che faccio ogni anno, aggiungendo magari che una macchina nuova per babbo e mamma non sarebbe poi male.
E per me e mia moglie?
Desideravo prendere un cane per le capre, ed è arrivato un gatto...
Desideravo un ciuco, e si è rotta la macchina...

Desideravo prendere quel bel rudere nella montagna, e tra un anno scadrà il contratto d'affitto della casa...
Insomma, ho quasi timore a chiedere qualcosa, visti i precedenti.
Ma ci riprovo, stoico e sognatore quale sono: VORREI una sicurezza (anche mezza mi andrebbe bene) per la casa, giusto per non pensare di dover ripartire da zero entro breve tempo.
VORREI  un cane da tenere con le capre, che mi possa fare la guardia per i predatori a quattro zampe (ed anche quelli a due zampe...).
VORREI un ciuco...un somaro...un asino...chiamalo come ti pare, ma te hai capito.
Per il resto...VORREI  che, terminata la lettura di questa letterina, tu passassi dalla camera e tu mi venissi a salutare, proprio come facesti quando ero bimbo: mi ricorderò sempre di quel momento, e da allora ho sempre confidato di riuscire a vederti di nuovo.
Sarà un segreto tra noi, visto che il cane è sordo e mia moglie dorme come un sasso: egoisticamente, questo sarebbe forse il regalo più bello che VORREI ricevere.
Tuo
A.A.


Ed a voi, lettori abituali che non scrivete mai interventi, affezionati che portate sempre i vostri saluti, passanti occasionali, scettici che scuotono la testa, Amici in incognita, affezionati e non...a voi tutti AUGURO che Babbo Natale possa portarvi quello che più desiderate, e che possiate condividerlo con le persone a voi più care.
Buon Natale a tutti dall'Agricoltore Anacronistico

16 commenti:

  1. Buon Natale a te a alla tua famiglia e anche ai tuoi animali,buone cose per tutti!Ciao.

    RispondiElimina
  2. ....Vorrei che il mondo si ripopolasse di "anacronistici", quale che sia il loro mestiere.... Che bello leggerti! Ti auguro che Babbo Natale ripassi a trovarti ed esaudisca in blocco i tuoi desideri, stavolta senza sbagliare ( ma non sarà che è troppo forte il vino..?). BUON NATALE a te e famiglia. Teresa

    RispondiElimina
  3. Tanti cari auguri anche a te, carissimo!

    RispondiElimina
  4. Buon Natale sereno

    RispondiElimina
  5. Che bella lettera, buona e autentica. Un augurio sincero e caro a te e famiglia!

    RispondiElimina
  6. sei davvero una persona meravigliosa.
    A te auguro che si realizzino tutti i tuoi desideri.A me di incontrare, anche solo virtualmente, persone come te.
    Emanuela (....con la nipotina pelosa a quattro zampe accoccolata qua accanto a me)

    RispondiElimina
  7. ti auguro di trascorrere insieme alla tua famiglia un bellissimo Natale.
    continua a scrivere..... fà sempre piacere leggere i tuoi pensieri.
    e sapere che ci sono ancora persone VERE che credono in qualcosa di BUONO.
    auguroni,
    Davide

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Ringrazio tutti per le belle parole e per gli Auguri.
    Ciao e ancora Buon Natale
    A.A.

    RispondiElimina
  10. Ciao Agricoltore, purtroppo non sono mai stato così ottimista ...non ho mai scritto la letterina a Babbo Natale ...tanto non mi avrebbe portato nulla di materiale. Però ricordo molto bene i natali passati a veder i ceppo nel fuoco che "cacava" i cavallucci, ma ancor di più ricordo il calore della mia famiglia numerosa.
    Ti auguro davvero che ti porti tanta felicità e tanta sicurezza per quanto riguarda la casa, indispensabile per una vita serena.
    Buon Natale
    Harlock

    RispondiElimina
  11. Troppo bello leggerti...questo e' il miglior regalo di natale che potevi farci! Tanti auguri a tutti voi...anche al cane sordo :-)

    RispondiElimina
  12. Bellissimo!!! attento a chiedere, potrebbero avverarsi!! lo spero per te, e, anche per me.....

    RispondiElimina
  13. A te, tutti i tuoi cari e i tuoi lettori serenità per il domani. Auguri.

    RispondiElimina
  14. Semplicemente grazie per quello che scrivi...
    speriamo di vedere presto una piccola luce in fondo al tunnel.
    Auguri di cuore!
    Alma

    RispondiElimina